NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Benvenuto in



Google Song Maker, la musica creata dal Browser

Google Song Maker, la musica creata dal Browser

Oggi i browser non si limitano più alla visualizzazione di pagine Web, immagini e video, ma chi li realizza sta sperimentando nuove possibilità per ospitare ogni tipo di contenuto e interazione, alcuni dei quali davvero peculiari. È il caso di Google, la cui ultima novità per Chrome è probabilmente la più divertente mai vista: denominata Google Song Maker, consente a tutti gli utenti di creare musica originale direttamente dal browser. Suona bene in teoria, ma anche in pratica: Song Maker è uno strumento di creazione musicale parte dell’iniziativa Chrome Music Lab, avviata nel 2016, per permettere a tutti di sperimentare facilmente con la musica. È un divertente sequencer, davvero semplice da usare, ideale anche per bambini, costituito da due parti: una per la melodia e una per il ritmo. Per ognuna di queste è possibile selezionare diverse opzioni musicali e quindi disegnare le note usando mouse, tastiera o semplicemente il dito della mano. Al momento, Song Maker offre la possibilità di creare loop per alcuni strumenti musicali diversi, come il piano, archi e conga, per poi salvare la musica creata all’interno del tool stesso o inviarla a un amico per la collaborazione. Per gli utenti più esperti di musica, il menu delle impostazioni include alcune opzioni di personalizzazione come la scelta della lunghezza del loop, il numero di battute, la gamma di ottave dello strumento selezionato e altro ancora. Inoltre, qualora la gamma di strumenti fornita da Google non fosse abbastanza per soddisfare le proprie esigenze, è anche possibile utilizzare il microfono per aggiungere la voce alle tracce o collegare una tastiera MIDI. Per utilizzare Song Maker, è sufficiente visitare la pagina ufficiale dell’esperimento e iniziare a “colorare” le note sulla grande griglia fornita da Google. Non vi è alcun bisogno di installare un’app: basta aprire la pagina dal browser Chrome usando un qualsiasi computer o dispositivo mobile come ad esempio uno smartphone o un tablet.      Fonte: webnews







Condividi: