NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso.

Formatemp

Formatemp

FormaTemp svolge la sua attività sotto la vigilanza ed il controllo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali. È finanziato con il contributo, a carico delle Agenzie per il Lavoro, pari al 4% delle retribuzioni lorde corrisposte ai lavoratori somministrati. La creazione di FormaTemp, quale strumento della gestione bilaterale della formazione e del sostegno al reddito, ha permesso di rendere disponibili le risorse finanziarie destinate a qualificare ulteriormente il lavoro in somministrazione nel sistema delle politiche del lavoro. È l’unico Fondo per le Politiche Attive e Passive per i candidati a missione di lavoro e per i lavoratori a tempo determinato e a tempo indeterminato in somministrazione; è il Fondo per la formazione e il sostegno al reddito dei lavoratori in somministrazione, costituito sotto forma di libera associazione e senza fini di lucro.




CORSO O.S.E. [+]

Il corso O.S.E. operatore socio educativo, è rivolto a coloro che svolgono la propria attività presso asi li, centri d’accoglienza, micro nidi. 4matica ha in attivo questo corso per dar spazio a tutte quelle persone che fanno del proprio lavoro un motivo di “aiuto verso chi ne ha bisogno”. L’operatore socio educativo è colui che spesso affianca l’insegnante di sostegno e che stila un progetto individuale sul bambino con disabilità, che va ad integrare il progetto dell’insegnante stesso. Questa figura è importante per aiutare ad inserire tutti quei bambini con difficoltà motorie ma non solo, per problemi linguis tici, ed anche ritardi psichici in una società troppo spesso restìa. Le attività a cui si rivolge l’operatore socio educativo, consiste nel finalizzare l’assistenza, all’autonomia e la comunicazione dell’anno alla completa integrazione scolastica. Collabor a in aula ed in laboratori con l’insegnante nello svolgimento ed il funzionamento delle attività formativo didattiche e nel supporto funzionale ma anche in quello relazionale, atte a facilitare la comunicazione e l’integrazione. Le sue mansioni comunque, s ono finalizzate all’assistenza, all’autonomia ed alla comunicazione degli alunni diversamente abili all’integrazione scolastica e sociale; collabora in aule o nei laboratori con l’insegnante, collabora con i docenti ed il personale scolastico.

Energy Manager [+]

4matica ha in attivo il corso di Formazione di Energy Manager ed ha come obiettivi principali quello di creare un profilo professionale che abbia competenze nei settori dell’energia alternativa ed abbia sviluppo delle competenze chiave in Billing e Re tail. Con Energy Manager si intende un profilo di alto livello, con competenze manageriali, tecniche, economico - finanziarie e di comunicazione che supporta i decisori aziendali nelle politiche e nelle azioni collegate all’energia. La figura di Energy manag er è fondamentale per supportare le imprese nell’attuare politiche di riduzione dei consumi energetici – e dunque dei costi – e nel tenere conto in modo efficiente dell’energia in tutte le fasi della produzione o della gestione degli edifici. Vede tra i pr opri compiti principali l'analisi, il monitoraggio e l'ottimizzazione dell'uso dell'energia, delle imprese e degli enti, pubblici o privati, consentendo così di conseguire benefici economici, energetici, ambientali e legati alla produzione di beni e serviz i. Negli ultimi anni il ruolo dell'Energy Manager è cresciuto, andandosi a integrare con l'acquisto di combustibili e vettori energetici, la gestione dei contratti a prestazioni garantite, la definizione e gestione di campagne informative e di sensibilizza zione rivolte al personale. Gli Energy Manager nominati possono essere dipendenti o consulenti esterni. Nel primo caso è preferibile che venga nominato un dirigente. Da questo punto di vista, la possibilità di incidere efficacemente sulle scelte aziendali può essere preferibile nelle grandi realtà alle competenze tecniche, che comunque potranno avvalersi di altre persone all'interno dell'organizzazione. In particolare l'Energy Manager, nominato o meno, può rivelarsi utile in tutte le imprese e gli enti che presentino un elevato impatto del costo dell'energia sui costi di produzione di beni e servizi. Nel contesto produttivo italiano, caratterizzato prevalentemente da piccole e medie imprese, c'è spazio per consulenti che supportino le imprese nel razionalizz are i propri consumi attraverso interventi di eliminazione degli sprechi energetici e di utilizzo di tecnologie più performanti, che consentano alle imprese di risparmiare energia e denaro nel tempo.




Condividi: